Lucca Comics: presentazione del manga “La storia di Sayo”

La Storia di Sayo

La Storia di Sayo

Durante Lucca Comics, la fiera del fumetto che apre oggi a Lucca e si concluderà domenica 1 novembre, sarà presentato in anteprima il manga “La Storia di Sayo” di Watanabe Yoshiko, edito da Kappa Edizioni. Watanabe dal 1973 vive in Italia e negli ultimi due anni si è dedicata alla realizzazione di questo manga, con la collaborazione di Giovanni Masi per la sceneggiatura. Il manga è biografico e narra le vicissitudini della famiglia dell’autrice alla fine della Seconda Guerra Mondiale. I suoi genitori furono mandati “come coloni civili in quello che venne chiamato “lo stato fantoccio del Manchukuo”, colonia giapponese in Cina dal 1931 al 1945”. Alla fine della guerra l’Unione Sovietica invase la colonia, i militari ed i funzionari giapponesi vennero richiamati in patria, mentre circa 850.000 civili furono abbandonati in balia dell’Armata Rossa. Tra il 1946 ed il 1947, nonostante il programma di rimpatrio della popolazione giapponese, furono in molti i civili a trovarsi in enorme difficoltà, soprattutto a causa degli scontri con i cinesi e con i russi. Watanabe non vuole, con quest’opera, accusare il governo di non essere stato in grado di affrontare la situazione, ma vuole dare una “testimonianza di vita che non va persa”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*