La storia del Beato Jacopo da Varagine arriva in Giappone

Jacopo da Varazze

Jacopo da Varazze

La storia raccontata dal beato Jacopo da Varagine, santo patrono di Varazze, in provincia di Savona, è arrivata in Giappone. Nel Paese del Sol Levante è stata pubblicata una bibliografia delle principali pubblicazioni culturali sull’Italia. E nella bibliografia c’è anche il testo della Legenda Aurea del beato italiano. L’Istituto italiano di Cultura di Tokyo ha infatti annunciato che è stata pubblicata la Legenda Aurea del Beato Jacopo, in quattro volumi da 600 pagine ciascuno. L’opera in giapponese ha il titolo di “Oogon densetsu”. Frate domenicano nato nel 1228 e morto nel 1298, Jacopo da Varazze (o da Varagine) è entrato nell’ordine nel 1244 e nel 1265 è diventato priore del proprio convento. Nel 1267 è diventato nominatore provinciale per la Lombardia, carica mantenuta fino al 1285. Dal 1292 fino all’anno della propria morte è stato arcivescovo di Genova. Jacopo da Varagine è famoso soprattutto per aver realizzato una raccolta di vite dei santi, la Legenda aurea (Legenda sanctorum). L’opera è stata scritta in latino e poi diffusa nella versione in volgare.



2 Replies to “La storia del Beato Jacopo da Varagine arriva in Giappone”

  1. Il beato jacopo da varagine non è il patrono di varazze.
    La patrona è santa Caterina da Siena festeggiata il 30 aprile.

  2. Grazie per la precisazione Cristina. Avevo letto da qualche parte che era il patrono del paese, si vede che la fonte era sbagliata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*